Di ritorno dalla BlogFest

Oggi bloggare è quanto meno doveroso. Sono in viaggio di ritorno dal BlogFest di Riva del Garda e chissà quanti in queste ore si stanno chiedendo chi sono perché  vedo che in molti mi hanno aggiunto su FriendFeed o FourSquare. Per me è stata la prima partecipazione a questo evento ma sono in realtà anni che volevo esserci ma per un motivo o per un altro non ci sono mai riuscito. E’ stato molto bello poter conoscere finalmente di persona i principali blogger italiani anche se non sono un gran postatore e non leggo nemmeno così assiduamente la blogosfera. Lo ammetto almeno la metà dei blog in nomination non li conoscevo. Purtroppo non ho potuto presentarmi a tutti anche  perché non sono riuscito a riconoscere i volti e abbinarli ad un nome o un nick. Sono contento comunque di non essere stato un perfetto sconosciuto per chiunque. Qualcuno quando mi sono presentato mi ha riconosciuto o almeno è stato così gentile da far finta di avermi letto qualche volta.

Ho potuto usare anche in maniera utile Foursquare per una volta. Di solito quando lo uso a Pisa non c’è mai nessuno in giro. A Riva invece era pieno di utenti tra i quali molti li avevo già come amici su quel social network seppur non li avessi mai conosciuti personalmente.

Io non ero in nomination ma in fondo qualcosa possiamo dire che ho vinto anch’io. Sono uno spinoziano, ho compitato solo qualche centinaio di battute, e Spinoza ha portato a casa ben tre premi. Un pezzettino del premio è pure mio.

E’ stato interessante poi scambiarsi delle email tra persone nello stesso treno usando così il mezzo come gli SMS. Forse la maggior parte delle persone che leggerà questo post può sembrare normale ma io ho spesso inviato email ad amici e altrettanto spesso ho ricevuto risposta solo giorni dopo (quando l’ho ricevuta). Quindi questo modo di comunicare, cioè dialogare per email in mobilità in tempo reale, per me è del tutto nuovo. In fondo lo è pure scrivere questo post fuori dalle quattro mura di casa e poi riportarlo sul computer.

If you enjoyed this post, make sure you subscribe to my RSS feed!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *